Se seguite il blog sentimentalsundays lo saprete già che sono entrata a fare parte del nuovo DT, altrimenti dovreste cominciare a seguirlo perchè propone ogni settimana (alla domenica ovviamente) delle sfide molto carine e regala per tutta la durata della sfida dei sentiment digitali creati dall’autrice molto belli da scaricare gratis e usare per i vostri lavori.

Ogni sfida ha un tema al quale ispirarsi per le proprie creazioni, l’unico vincolo è che deve essere presente un “sentiment” ma le creazioni possono essere di qualunque tipo…il mio compito è di creare un’esempio che possa essere d’ispirazione per i vostri lavori ed ora vi mostro cosa ho pensato per questa sfida:

il tema è “inspired by song” e io mi sono lasciata ispirare dalla canzone “Route 66”  -io ho scelto la cover delle Cheeta Girls perchè è più commerciale come piace a me- ed ho creato seguendo un vecchio ma bellissimo progetto che la Ste propose ad un meeting ASI, un raccoglitore per tutti i memorabilia raccolti durante il mio viaggio lungo la Route 66 nel 2008 (qui potete vedere il suo originale) ed ecco il mio progetto (il sentiment in questo caso è la frase “the end is nothing, the road is all”):

***

If you follow the sentimentalsundays blog you’ll already know that I became a part of the new DT, otherwise you should start to follow it because it offers each week (Sunday of course) very nice challenge and offers (for the duration of the challenge) 3 digital sentiments created by the author to download and use for your work.

Every challenge has a theme to inspire your own creations, the only requirement is that there must be a “sentiment” but the creations can be of any type … my “job” is to create an example that can be d ‘inspiration for your work and now I show you what I thought for this challenge

the theme is “inspired by song” and I have been inspired by the song “Route 66”-I chose the cover of the Cheeta Girls because it’s more commercial way I like it- and I have created by following an old (but wonderful) project that Ste proposed in ASI meeting (an Italian scrapper in an Italian Association), a container for keepsakes of my journey through the route 66 made in 2008 (here you can see his original) and here is my project (in this case the sentiment is the phrase “the end is nothing The Road Is All “):

un piccolissima nota, come vedete dalla foto sopra io adoro quelle macchinette che sono sparse in tutti gli USA in cui inserisci 1 cent e girando la manopola la monetina viene schiacciata e si imprime sopra una scritta che ti indica dove sei, non me ne faccio scappare una lungo la strada!! Secondo me è un ricordo bellissimo e unico, perchè in Italia non ci sono???   😥

***

a small note, as you can see from the photo above I love those machines that are scattered all over the U.S. in which you have to insert 1 cent, and turning the knob is pressed and the coin is imprinted with a sign that tells you where you are, I catch all along my way! I think it is a beautiful and unique keepsake , why there aren’t in Italy ?   : ‘(

Annunci